Teramo

Abruzzo

25 settembre 2017 Redazione di Popolis
Data della tappa: 28/02/2018

La scheda di Teramo

Teramo (Tèreme in abruzzese) è un comune italiano di 54 620 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia in Abruzzo. Teramo è il terzo comune della regione per popolazione, preceduto da Pescara e L’Aquila. La città è sede universitaria e vescovile.

La città ha origini molto antiche, riconducibili ai Piceni e i Pretuzi, che dominavano fino al III secolo a.C., prima del dominio romano, l’area di Aprutium, da cui il termine “Abruzzo”.

Successivamente nel primo Medioevo, dal tardo XIII secolo sotto gli Angioini al XV secolo sotto gli Aragona, Teramo fu capitale di un distretto autonomo, rappresentato da illustri famiglie locali quali i Melatino, in rivalità con il ducato di Atri, decadendo poi al capoluogo del distretto dell’Abruzzo Ultra, giustizierato fondato nel 1233 da Federico II di Svevia. Tra il Settecento e l’Ottocento, Teramo fu un importante centro culturale, con personalità come Melchiorre Delfico e Francesco Savini.

La città vanta un grande patrimonio artistico, incominciando dalla Cattedrale di Santa Maria Assunta (XII secolo), che troneggia nella piazza Orsini, ricavata dallo smantellamento dell’anfiteatro romano e dal teatro del I secolo, testimonianze di una viva economia dell’antica Urbs Interamnia.

Di recente, malgrado pesanti modifiche urbanistiche negli anni 60, sono state rinvenute importanti opere del passato romano nel Largo Sant’Anna, assieme al recupero della storica Cattedrale di Santa Maria in Aprutiensis(oggi Sant’Anna dei Pompetti).

Fonte: Wikipedia

Mappa