Pozzallo

Sicilia

18 Set 2017 Redazione di Popolis
Data della tappa: 05/10/2017
Persone incontrate: 300

Il racconto della tappa

Oggi 4ª Tappa a Pozzallo.
Come spesso accade, anzi, sempre, con i giovani delle medie, bisogna ribaltare ed adattare la sintassi degli incontri, perchè la loro CURIOSITA’ è incontrollabile.
Gli spieghi che c’è il momento delle domande ma niente, è troppo forte, devono portar fuori quello che hanno dentro, infrangendo le regole.
Bene così! Bravi!
Rendete ogni incontro eternamente magico.

Andrea Devicenzi

La Photo Gallery della tappa

La scheda di Pozzallo

Pozzallo (Puzzaddu in siciliano) è un comune italiano di 19 487 abitanti del Libero consorzio comunale di Ragusa in Sicilia.

Il suo territorio, totalmente pianeggiante, dista 33 km dalla città di Ragusa, confina a Nord con il comune di Modica ed a Nord-Est con il comune di Ispica.

Secondo una ricerca effettuata dall’ENEA nel 2001 sull’irraggiamento solare, Pozzallo è il secondo comune italiano su cui il sole batte con maggiore intensità, preceduto solamente da Pachino. A luglio il valore della radiazione solare corrisponde a 6 035 MJ/m².

Fino al IX secolo i saraceni chiamavano questa zona Pausis-Alòs (porto al mare). Fino al X secolo la zona fu denominata “Puteus-alòs”, ovvero pozzo a mare.

Nell’XI secolo la zona risulta essere denominata Pusalo o Posalo, mentre nel XII secolo, dopo la conquista araba, il territorio viene citato come Marsa as Deramini (porto dei dromedari) da Edrisi. Nel XV secolo viene citato come AlpusalliPoçalloPocial e Puoçalo, mentre nel XVI secolo viene indicato come LapuzzalluLa PuzzalluLa Puzzòla e Puozzàla.

Nella prima metà del XVII secolo le forme più comuni sono Puzzallus e Puzzallum, mentre nella seconda metà del secolo si arriva alla definitiva denominazione di Pozzallo. Frequenti furono gli errori di trascrizione o di interpretazione del toponimo: Sebastiano Salomone fa risalire il nome ad un fantomatico Pozzo del Gallo mai esistito in zona, mentre Corrado Avolio affermò che esso derivi dal latino pecium, misura agraria.

Fonte: Wikipedia

Mappa