Olbia

Sardegna

18 Set 2017 Redazione di Popolis

La scheda di Olbia

Olbia (Terranòa in sardo) è un comune italiano di 60 080 abitanti della provincia di Sassari in Sardegna. Risulta essere, al 2017, il quarto comune della Sardegna per numero di abitanti, dopo CagliariSassari e Quartu Sant’Elena e il secondo per estensione, dopo Sassari.

Dal 2005 è stata capoluogo, insieme a Tempio Pausania, della provincia di Olbia-Tempio, soppressa nel 2016 e operativamente sostituita dalla “zona omogenea di Olbia-Tempio” per l’esercizio delle funzioni provinciali nell’ambito della provincia di Sassari fino alla completa soppressione di tutte le province. È stata l’antica capitale del Giudicato di Gallura e la prima sede vescovile della Gallura (Diocesi di Civita – Ampurias sino al 1839). La città, una delle principali della Sardegna, è una realtà industriale e commerciale in piena espansione. Ha conosciuto negli ultimi decenni un rilevante aumento demografico ed uno sviluppo assai rapido della sua economia, con il numero degli abitanti raddoppiato tra gli anni 1951 e il 1981. Attualmente ne conta 60 080 (nel 1964 erano 18 800).

Ricca di insediamenti turistici molto conosciuti, tra i quali Porto Rotondo e Portisco, è dotata di infrastrutture che ne fanno un polo turistico molto importante per l’intera Isola. Olbia è un motore economico della provincia e uno dei più importanti della regione. A partire dal nucleo storico del corso Umberto I, la città, con il notevole incremento demografico degli anni sessanta, si è notevolmente espansa in ogni direzione. I problemi di viabilità sono stati contrastatati con la creazione di una circonvallazione e delle sue relative sopraelevate, di un tunnel sottostante l’area del porto vecchio e di numerose rotatorie all’interno e fuori del centro urbano.

Fonte: Wikipedia

Mappa