Acireale

Sicilia

18 settembre 2017 Redazione di Popolis
Data della tappa: 04/10/2017
Istituti o Enti coinvolti: Liceo Scientifico Archimede
Persone incontrate: 300

Il racconto della tappa

Giro d’Italia – 3a Tappa ad Acireale

Anche qui ad Acireale ho avuto l’opportunità di portare le nostre 22 RISORSE ad oltre 200 giovani, attenti per circa due ore dall’inizio alla fine dell’incontro.

Hanno avuto la prova reale e concreta di quanto i nostri PENSIERI e successivamente le nostre AZIONI si traducano in REALTA’, ascoltando la testimonianza di Erica Panebianco, uscita da anni di bulimia e obesità, e come ora, raggiunti già importanti obiettivi, continui ad inseguirne altri e molto ambiziosi.

Erica ha sottolineato quanto sia stato importante partecipare quel giorno al nostro primo incontro, ottobre 2014, nel corso della prima edizione del Giro Formativo. Questo ci rende particolarmente orgogliosi, incitandoci ancor di più a continuare.

La Photo Gallery della tappa

La scheda di Acireale

Acireale (Jaci-Riali o Jaci in siciliano) è un comune italiano di 52 416 abitanti. È il secondo comune più popoloso della città metropolitana di Catania in Sicilia.

Il quattordicesimo comune della Sicilia (nonché il sesto comune non capoluogo più popolato della medesima regione) ed il 136º in Italia.

È il centro principale dell’hinterland acese, comprendente, oltre ad Acireale, i comuni di Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Aci Castello, Aci Bonaccorsi, Valverde e parte di Santa Venerina, in origine tutti ricompresi nel territorio dell’antica Aquilia, che insieme formano un’unica area urbana senza soluzione di continuità di oltre 130.000 abitanti.

Città formatasi da piccole migrazioni dal territorio a sud, oggi l’impianto urbanistico è quello tipico delle città tardo-medievali della Sicilia.

Sorge a metà della costa Ionica siciliana. I suoi abitanti si chiamano acesi (jacitani in siciliano). È sede della diocesi di Acireale.

Acireale è nota per il suo carnevale, per il barocco e, fino a pochi anni fa, per le sue terme. Vicina all’Etna, comprende nel suo territorio una serie di borghi marinari dotati di porticciolo, tra cui Santa Maria la Scala e Capo Mulini.

Fonte: Wikipedia

Mappa